Compie 50 anni il disco dei Beatles. La copertina che parla del mistero della Band!

1 Giugno 1967, viene lanciato il nuovo LP della Band di Liverpool, Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band.

Ritenuto da i critici il miglior Album Rock di tutti i tempi, per arrangiamenti, testi e musica. Sgt Pepper’s è anche innovativo nel suo genere, un tripudio di prime volte. Tutte legate alla copertina. La prima volta di una apertura a libro e della stampa dei testi sul retro. I primi gadget per i fans e per la prima volta una la stampa della copertina intrisa di segnali subliminali. Tutto questo fa sì che l’album raggiunge vette di grandezze troppo importanti per l’epoca.

Ciò che rende Sgt Pepper’s inarrivabile però, è l’inizio del mistero legato al bassista del gruppo Paul McCartney, il P.I.D. ( Paul si Dead).Anche se avrà molto più scalpore con l’Album Abbey Road.

Sia chiaro, quando si parla di leggende il confine tra realtà e immaginazione è sottile. Se poi la leggenda accompagna il gruppo più famoso al mondo è tutto un dire.

Vero è che la copertina ci mostra qualcosa di unico e misterioso. Nella copertina i Beatles raffigurano una banda di paese come se fossero travestiti da altro. Al loro fianco statue di cera rappresentano la vecchia formazione del gruppo intenta a guardare in basso. Come in un silenzio riverente verso una sepoltura. Sopra la testa del nuovo Paul compare una mano. Simbolo di morte nelle stragrandi tradizioni asiatiche. La scritta formata dai fiori rossi con quella “o” finale che forma la parola “Beatleso” accompagnado di riflesso a un altra parola “Lesotho”. Ovvero dove si troverebbe il corpo di McCartney.

Le considerazioni aumentano e gli indizzi sul P.I.D. vengono sempre più a galla. Un giovane Ringo Star che consola il compagno. La televisione spenta come a mettere a tacere i media, il fatto che sul retro della copertina Paul è l’unico voltato di spalle ed è più alto.

In realtà ci sono delle curiosità che darebbero credito alla leggenda.

la copertina è costata 3000 sterline, costo che nel 1967 era sicuramente esorbitante. Lavoro commissionato ad un artista sconosciuto Jonh Ephgrave, pittore di Luna Park. Eph grave? Epitaffio e Tomba?

Ultimo concerto live del gruppo avviene nell’agosto del 1966 a San Francisco. Perché mai una band sulla cresta del successo non abbia più la volontà di esibirsi dal vivo?

Nel 1966 in Inghilterra viene indetto un concorso per cercare il “Sosia di McCartney”.Signori questa è realtà, fatto avvenuto davvero! Del concorso non si seppe mai l’epilogo…

La leggenda del P.I.D. Ha altre mille sfaccettatura e misteri, che hanno aggiunto grandezza a una Band che probabilmente ha segnato il mondo della musica in eterno.

Per onor di cronaca va raccontato l’episodio della presunta morte di Paul McCartney.

9 Novembre 1966, Paul dopo una feroce litigata con i componenti della Band, alle prime luci dell’alba esce fuori strada con la sua Aston Martin a tutta velocità, finendo la sua vita decapitato.
P.D.I.

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...