Il catarifrangente… da alla testa…Arriva la moda dei Gilet anche in Italia.


Generale Antonio Pappalardo, un nome una garanzia quando si tratta di protestare. Vi ricordate? Animatore della protesta dei “Forconi” e per aver notificato nel 2017 un verbale d’arresto a Mattarella. Sinceramente a me viene da pensare “Ecco ci risiamo”. Però per senso di di democrazia invece mi sono semplicemente fermato a chiedermi “Chissà i motivi della protesta, magari questa volta…”

E invece…. una volta preso il megafono in mano…Quasi mi cascano le orecchie. Spiegare con enfasi le proprie e personali idee e teorie sulla diffusione del Covid, è legittimo. Per quanto si speri che si conosca almeno l’argomento. Farlo davanti a centinaia di persone, dicendo praticamente che l’emergenza virale è un complotto dello stato e i contagi sono stati favoriti dalle antenne 5g, è un altro paio di maniche.

La situazione che si è creata è paradossalmente assurda. Nessuna distanza rispettata e nessuna, neanche dagli organizzatori, mascherina indossata. Questa è una vera e propria mancanza di rispetto verso la città di Milano. Città che ha pagato a caro prezzo la pandemia e che sta faticando a rialzarsi. Aggiungo un sentito “atto di irresponsabilità”.
Naturalmente il Sindaco Beppe Sala tanto criticato da me, ha chiesto l’intervento del Prefetto, facendo più che bene. Gli organizzatori e i manifestanti verrano identificati e denunciati. Ma chissà perché dalla Regione invece nessun commento a riguardo…ah no, vero. Scusate, dimenticavo l’orientamento politico.

un piccolo consiglio alla destra va dato secondo me. Se in questa situazione in cui stiamo vivendo, si ha la forte necessità di farsi vedere e sentire, non credo che sparare cazzate stia funzionando. Altro che meno 10% in un anno. Qua rischiate di sparire in fondo al barattolo insieme alle Sardine….

Purtroppo questo atto di “Irresponsabilità” è avvenuto in tre grandi piazze Italiane. Come già detto Milano, ma anche Bologna e Roma. Cosa che più mi preoccupa però è l’affluenza a questa pagliacciata di centinaia di persone a corteo…. (In una pandemia ne basterebbe uno in teoria).

Una cosa è certa! Noi italiani siamo bravi a prendere spunto dagli altri. Ma penso che stavolta in Francia i Gilet gialli si stiano un attimo vergognando. Anche se, loro adesso hanno i Puffi….


2 commenti

  1. Ho sentito anch’io di queste assurdità che circolano, quasi come se il covid-19 anziché essere un virus e una pandemia si trattasse di un complotto organizzato da qualche “genio del male”, desideroso, per qualche strana ragione, di sterminare parte della popolazione mondiale. Io mi sento abbastanza democratica e lascio che la gente pensi quello che vuole, ma sono contenta che nella mia vita abbia potuto accedere alla cultura e di aver evitato di esser parte di un comizio simile. Ad ogni modo, grazie come sempre per i tuoi spunti di riflessione.😊

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...